Infovaticana
Presentato il logo ufficiale di Panama 2019
a1, a2, Dal Mondo, News

Presentato il logo ufficiale di Panama 2019

Salvatore Tropea
16 maggio 2017

È stato presentato il logo ufficiale della Giornata Mondiale della Gioventù 2019, che si terrà a Panama dal 22 al 27 gennaio.

A vincere il concorso che era stato indetto è stata la ventenne studentessa di architettura Ambar Calvo, che studia all’Università di Panama. Il logo presenta un cuore stilizzato – una parte del quale forma la lettera “M”, poi in canale di Panama; l’Istmo stilizzato e – a destra e a sinistra – da una parte la croce pellegrina e dall’altra la figura della Vergine anch’essa stilizzata. Sopra la Madonna ci sono cinque punti bianchi che simboleggiano la corona del Rosario, ma anche i cinque continenti da cui provengono i pellegrini della GMG. Il Logo è colorato con i colori proprio di Panama.

Il logo è stato scelto tra 103 proposte inviate al Comitato esecutivo per la GMG e al Dicastero vaticano per i laici, la famiglia e la vita. La presentazione è avvenuta qualche giorno fa, nel corso delle celebrazioni che hanno accolto l’arrivo a Panamá della Croce pellegrina del Gmg.

Come riporta Radio Vaticana, l’arcivescovo di Panamá, mons. José Domingo Ulloa Mendieta, ha detto di sentirsi emozionato per il talento dimostrato dai giovani panamensi e in particolare da Ambar, «che è riuscita a captare il messaggio che desideriamo inviare ai giovani del mondo, le ridotte dimensioni del nostro Paese ma anche la grandezza del nostro cuore, aperto a tutti e tutte senza alcuna esclusione, per mano della Vergine Maria, una giovane coraggiosa, impegnata e generosa, che ha saputo dire ‘sì’ di fronte alla chiamata di Dio».

Ieri, inoltre, sulla Pagina Facebook ufficiale della Giornata Mondiale della Gioventù, sono stati presentati i santi patroni dell’edizione 2019: San José Sánchez del Rio; San Juan Diego; Beata Suor Maria Romero Meneses; Beato Oscar Arnulfo Romero; San Giovanni Bosco; San Giovanni Paolo II; San Martino de Porres; Santa Rosa da Lima.

Salvatore Tropea

Classe 1992, Calabrese, dopo aver conseguito la maturità scientifica nel suo paese (Gioiosa Ionica, in provincia di Reggio Calabria), consegue la laurea in Scienze della Comunicazione, percorso “Giornalismo, Uffici Stampa e Relazioni Pubbliche”, presso la Libera Università Maria SS. Assunta – LUMSA di Roma. Collabora da diversi anni con il mensile locale “L’Eco del Chiaro” e con il giornale studentesco della Pontificia Università Lateranense. Appassionato a livello dilettantistico di Fotografia, ha partecipato, con questo incarico, al First International Meeting of Young Catholics for Social Justice che si è svolto dal 20 al 24 Marzo 2013 a Roma e fa parte del Board dell’Osservatorio Internazionale dei Giovani Cattolici. Da diversi anni svolge servizio di volontariato a Lourdes con l’associazione scoutistica OPFB-onlus, di cui è stato responsabile nella pattuglia/staff nazionale per Foto e Video e ne cura l’aspetto social, ed è segretario del Leo Club Roma Urbe, con il quale si impegna nel sociale con varie attività di volontariato e raccolta fondi. Attualmente - dopo aver frequentato il Master di I livello in Digital Journalism presso la Pontificia Università Lateranense, con il quale ha svolto due mesi di stage presso la redazione italiana di Radio Vaticana - frequenta il Master in Giornalismo della Lumsa di Roma. Da aprile 2017 a giugno 2017 ha svolto uno stage di tre mesi presso Il Venerdì di Repubblica. @tropea92


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*